ricostruzione 3d di San Giovanni Evangelista, Ravenna

Utilizzo delle fonti per le ricostruzioni 3D Quando per lo studio o la comunicazione pubblica del patrimonio tangibile si decide di utilizzare la Computer Grafica, il primo passo è quello di reperire ogni possibile dato sulla struttura da ricostruire: planimetrie, prospetti, disegni, ortofotografie, ma anche descrizioni testuali e citazioni storiche. Ogni riferimento all’edificio o al contesto oggetto d’indagine deve essere vagliato e confrontato al fine di ottenere una solida base di partenza su cui operare le ricostruzioni 3D. Se l’edificio o il contesto sono stati indagati archeologicamente o studiati in tempi relativamente recenti, allora è lecito attendersi che l’insieme di questi dati sarà piuttosto cospicuoRead More →