Presenza di merletti a fusello a fili continui negli abiti Camicia esterna dell’ individuo 51 Lavorazione della camicia di lino grezzo Esempio di sudario
Presenza di merletti a fusello a fili continui Camicia esterna dell’ individuo 51 Lavorazione della camicia di lino grezzo Esempio di sudario
Polsino di camicia in tessuto Camicia in tessuto con rattoppi Abito di bambino in tessuto Camicia infantile
Polsino di camicia in tessuto Camicia in tessuto con rattoppi Abito di bambino in tessuto Camicia infantile
Bottoni in bronzo e bottone in legno – Area D Bottoni in legno – Tomba 2 Bottoni in legno – Tomba 3 Cintura in cuoio con anelli in osso – Area D
Bottoni in bronzo e bottone in legno –Area D Bottoni in legno –Tomba 2 Bottoni in legno –Tomba 3 Cintura in cuoio con anelli in osso –Area D
  Cuffia in velluto Cuffia in seta Cuffia di tessuto con all’interno capelli acconciati a treccia Spillo in bronzo - Area D
Cuffia in velluto Cuffia in seta Cuffia di tessuto con all’interno capelli Spillo in bronzo – Area D
Pettine in osso – Area E Pettine in osso, orecchino in bronzo e anello in bronzo – Area E Ago crinale in osso – Area D Ago crinale in osso
Pettine in osso –Area E  Pettine in osso, orecchino in bronzo e anello in bronzo –Area E Ago crinale in osso –Area D Ago crinale in osso –Area D
Serie di orecchini in bronzo per lobo forato – Area D Vaghi da bracciale infilati da cordino vegetale- Area D Quattro vaghi di collana in terracotta – Area D Due orecchini e un anello in bronzo – Area D
Serie di orecchini in bronzo per lobo forato –

Area D

Vaghi da bracciale infilati da cordino vegetale -

Area D

Quattro vaghi di collana in terracotta –

Area D

Due orecchini e un anello in bronzo –

Area D

Anelli in bronzo - Area D  Anello in bronzo - Area D Anello in stile architettonico Elementi di medaglioni in vetro – Tomba 7
Anelli in bronzo – Area D Anello in bronzo – Area D Anello in stile architettonico – Area D Elementi di medaglioni in vetro – Tomba 7

Dagli oggetti ritrovati nel corredo personale degli inumati, si intuisce la cura nella preparazione del defunto, soprattutto se si trattava di donne. Per esempio, i loro capelli venivano acconciati a treccia o con uno chignon, fermati da spilloni e piccoli pettini e, a volte, raccolti entro cuffie di tessuti pregiati, quali seta e velluto. Le donne portavano semplici gioielli, non di metallo prezioso, come anelli e orecchini in bronzo e argento, collane e bracciali in legno, terracotta o vetro.

Nonostante l’ambiente contadino e povero di provenienza, la vezzosità femminile è testimoniata da decori particolari come merletti (a fusello a fili continui), ricami e bottoni (in legno e stoffa).