La Madonna col Bambino in gloria con i Santi Caterina da Siena, Francesco di Paola e Gaetano Thiene

Benedetto Gennari
Cento, 1633 – Bologna, 1715

1659-1660
Olio su tela, cm 260×165
Cento (FE), Basilica Collegiata di San Biagio

All’epoca in cui realizza questa pala il ventiseienne Benedetto Gennari ha già maturato una certa esperienza affiancando il famoso zio nell’atelier di Bologna.

La tela doveva ornare l’altare dedicato a San Francesco di Paola di proprietà del mercante centese Giacomo del Fante, nella chiesa di Santa Croce a Cento.
Il quadro fu trasferito nella cappella battesimale della Basilica di San Biagio dopo la soppressione della Confraternita di Santa Croce e l’abbattimento della chiesa.

Ancora influenzata dalla maniera guercinesca è la fisionomia della Madonna che domina la scena, mentre sono interpretate in maniera più personale le figure dei santi che conversano con lei.

Grazie ai singoli attributi si possono riconoscere Santa Caterina da Siena in abiti domenicani e coronata di spine, San Francesco di Paola, anziano frate francescano e San Gaetano Thiene fondatore dell’ordine dei Teatini.

Il brano paesaggistico che chiude l’orizzonte rivela una nota originale dell’autore, è infatti più limpido e terso dei morbidi paesaggi realizzati dallo zio.