Concorso Internazionale Cortometraggi 2018

Concorso Internazionale Cortometraggi 2018

Continuando il nostro approfondimento su quello che sarà il programma della XVI edizione del Ravenna Nightmare film fest, enunciato ufficialmente durante la conferenza stampa del 16 ottobre 2018, un punto fondamentale da toccare è il concorso internazionale cortometraggi. Un contest pensato per film di fiction, d’animazione e documentari inediti in Italia, realizzati a partire dal primo ottobre dell’anno scorso. Il concorso è realizzato in collaborazione con lo storico Circolo Sogni Antonio Ricci di Ravenna.

Quest’anno i titoli presenti al festival saranno:

  • Post Mortem Mary, regia di Joshua Long che torna all’horror, dopo aver sperimentato altri generi, con una storia gotica e soprannaturale di fotografia post mortem nell’Australia del 1840.
  • Twinky Doo’s Magic World di Alessandro Izzo, un corto ad alta tensione ambientato all’interno di un magazzino durante una rapina andata male.
  • Selfies, dal regista Claudius Gentinetta una raccolta di centinaia di selfie inquietanti, uniti a creare un cortometraggio unico: un ghigno orribile che eclissa l’esistenza umana.
  • Zombie Time, di Alfonso Fulgencio, una storia di zombie diretta da uno dei fondatori e creatori della compagnia di produzione spagnola Paramotion Films.
  • Caronte, di Luis Tinoco, un cortometraggio già vincitore di numerosi premi. Un film ambientato in un altro tempo, in un altro universo con alla base il preoccupante rapporto tra i teenager e i loro cellulari.
  • The Box, regia di Dusan Kastelic, un regista sloveno con una storia straordinaria alle spalle il quale ci racconta di un mondo di creature racchiuse, o forse no, all’interno di una scatola.
  • Who’s that at the back of the bus? Philip Hardy ci delizierà con questo corto horror di soli 5 minuti.
  • Acid, di Philippot Just. Una nuvola di acido si muove verso il centro del paese mandando la popolazione in subbuglio.
  • Bitten, Sarah K. Reimers ci propone un racconto soprannaturale che sconvolgerà la nostra idea di fiaba di genere.
  • The Beast, un film di solo 4 minuti dalla regia di David Casademunt.

Tutte e dieci le opere saranno proiettate domenica 28 ottobre a partire dalle ore 21 a Palazzo del Cinema e dei Congressi. Sarà proprio la Giuria del  pubblico del Festival, composta da spettatori, professionisti, giornalisti etc ad assegnare al cortometraggio maggiormente apprezzato un premio in denaro di mille euro e l’Anello d’argento, premio realizzato dal maestro orefice  Marco Gerbella.

IreneB

Leggi anche: Concorso internazionale per lungometraggi 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *